Via di Roma 140, 48121 Ravenna
+39 0544 31313
info@palazzogallettiabbiosi.it
Prenota Online
Dante e RavennaFestival
Nelson-Mandela_carcere-2
Dante e RavennaFestival

Ravenna è sicuramente una città ricca di storia e con una cultura affascinante; il suo passato come capitale dell’Impero Romano d’Occidente è testimoniato dai suoi splendidi mosaici. Questi ultimi sono racchiusi in alcuni monumenti quali la Basilica di San Vitale, la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo ed il Mausoleo di Galla Placidia che, per il loro significato e la loro bellezza, sono stati dichiarati parte del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Tomba di Dante

Ravenna è tuttavia famosa anche per essere una città dantesca, e più precisamente la città che ospitò il Sommo Poeta negli ultimi anni della sua vita, celebrandone il funerale presso la chiesa di San Francesco nel 1321. Uno dei monumenti più visitati a Ravenna è infatti la Tomba di Dante, posta proprio vicino alla chiesa ed piazza San Francesco.

Il tempietto nel quale sono attualmente conservate le spoglie del Sommo Poeta fu costruito nel 1780 dall’architetto Camillo Morigia in stile neoclassico; accanto ad esso trova sede il Museo Dantesco, posto nella splendida cornice degli antichi chiostri francescani. Qui, attraverso molteplici percorsi tematici, è possibile esplorare il ruolo che la città romagnola ha avuto negli ultimi anni dell’esilio di Dante

Il legame tra Dante e Ravenna è estremamente radicato, tanto che numerosi sono gli eventi dedicati. Un esempio è sicuramente Ravenna Festival 2016: questa edizione, dedicata a Nelson Mandela, dal titolo Ho camminato sulla lunga strada per la libertà, si svilupperà dal 13 maggio al 13 luglio 2016.

La città dedica inoltre a Dante numerosi eventi a settembre, mese nel quale il poeta è scomparso; in particolare,

Dante 2021

molto importante è l’iniziativa Dante 2021, ovvero la manifestazione pluriennale che, in attesa dei festeggiamenti previsti per il 2021 per il VII centenario della sua morte, si compone di numerosi eventi concentrati per l’appunto nel mese di settembre.

Se si vogliono ripercorrere le orme del Sommo Poeta, è poi possibile decidere di raggiungere Ravenna tramite il cosiddetto Treno di Dante: questo treno, percorrendo l’Appennino Tosco Romagnolo, collega le due città dantesche di Firenze e Ravenna, consentendo di apprezzare i luoghi legati alla vita del poeta, ricchi di arte e cultura.